Mar 24 2018

Domenica delle Palme: Passione del Signore

Luigi Bisignani

Domenica delle Palme: Passione del Signore

 La settimana santa celebra il mistero della morte e risurrezione di Cristo. Oggi però la liturgia pone l’accento sulla passione, come la prossima domenica sulla risurrezione. La celebrazione della Messa della Passione è preceduta dalla processione delle Palme: è Gesù stesso che presenta già la sua morte in un clima trionfale di vittoria. La nostra partecipazione a questa liturgia ci impegna a seguire Gesù Cristo lungo il suo cammino. – Oggi si celebra la Giornata dei Giovani a livello diocesano. Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2018/03/24/domenica-delle-palme-passione-del-signore-2/

Mar 23 2018

NOSTALGIA DO PAISI MIA

Luigi Bisignani

Ricevetti questa lettera dal mio amico Alfonso Ottato tanti anni fa,ogni volta che la leggo il mio cuore si stringe e diventa triste e questo pomeriggio voglio condivere questo grido del cuore del mio amico  con voi.

NOSTALGIA DO PAISI MIA

A nostalgia chi tassali sempi, pi quiru
co passatu ta stipatu pi non ti fà scurdà
addruvi si natu,a su paisi mia chi ghè
Santudunatu.


Eru pinsiaru arriatu curri spissu a quannu
ghera ninnu e spensieratu, cu tutti quiri
iuachi chi faciamu simbrava co paisi ghera
natu. Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2018/03/23/nostalgia-do-paisi-mia-4/

Mar 20 2018

Namy corre,cade si alza e ricorre

Luigi Bisignani

San Donato di Ninea : NAMY corre,cade si rialza e ricorre con il sorriso, anche senza la presenza dei genitori impegnati come giudici di gara a Cetraro.

Castrolibero (CS),corsa campestre regionale.

Namy partecipa a questa corsa con la maglietta  degli ELFI,associazione a favore e per I bambini ammalati di cancro,associazione di cui ne fa parte tutta la famiglia Cortese.

Namy terza al traguardo anche dopo una caduta. Alla 1A corsa campestre regionale città di Castrolibero (CS) Calabria.

Namy porta ancora in alto il nome di San Donato di Ninea.

Piccolo intoppo in questa corsa campestre, la caduta della nostra atleta sandonatese. Sul percorso cadde senza gravi conseguenze a causa di un palo della luce,e si avete letto bene,un palo elettrico,forse tagliato in precedenza e nascosto dall’ erba, episodio da sottolineare non per dimostrare che Namy poteva fare meglio, ma per la sicurezza del percorso che andrebbe controllato bene prima di ogni gara da parte degli addetti ai lavori…piccolo incidente ma che avrebbe potuto avere delle gravi conseguenze.Certo l’importante é di partecipare…ma in sicurezza.

COMPLIMENTI NAMY

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2018/03/20/namy-correcade-si-alza-e-ricorre/

Mar 19 2018

Cùmu ghèramu: u mmitu i San Giuseppi aru paisi

Luigi Bisignani

l’altro giorno  ho fatto e pubblicato una piccola ricerca sull’usanza “do mmitu i Sangiuseppi in Calabria” ,ma é pure vero che quello che c’interessa di più é l’usanza al nostro  PAESE SAN DONATO DI NINEA.Un’amica sandonatese mi ha chiesto se avevo qualcosa su “U MMITU A SANTU DUNATO” Ho chiesto ieri stesso a Minucciu se aveva qualcosa che raccontava un po U MMITU,mi ha detto di  no,ma ti mandero al più p resto qualcosa,come al solito ha mantenuto promessa e mi ha inviato questo bellissimo racconto :

‘U ‘mmìtu ì sàngiusèppi aru paisi 

‘Aru spìssu m’àmmièntu fàtti e fàttarièddhj ì quànnu ghèra quàtràru e ‘mprìpositu mè bbinùtu ppì ‘ncàpu cà cùrrinu i juòrni chi nà vòta, ‘ntè fàmìgghj sàntunatìsi s’àpprissavànu à priparà ppù ‘mmitu i sàngiusèppi. Màncànnu dò paìsi quàsi à sìssant’ànni, òn sàcciu s’àncòra sì pràticadi ù ‘mmìtu ò si pùru ssà gùsànza, cùmu à tant’àvuti, ghè jùta pèrsa.

Era tradizione antichissima praticata da persone abbienti e l’invito era per coloro che con la “càsa” avevano rapporti amichevoli o derivanti da “brìcazziùni” di natura reciproca e che versavano in condizioni economiche non proprio floride.

L’onoranza per San Giuseppe ha radici in antichi riti pagani celebrati nella vigilia dell’equinozio di primavera. In Marzo venivano programmati i riti di purificazione agraria ed in quella occasione venivano organizzati dei baccanali, riti di tipo dionisiaco atti a propiziare la fertilità e pertanto contraddistinti da un alto tasso di dissolutezza. Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2018/03/19/cumu-gheramu-u-mmitu-i-san-giuseppi-aru-paisi/

Mar 18 2018

l’associazione musicale Notte di Note da Albano.

Luigi Bisignani

l’associazione musicale Notte di Note 

presidente ,direzione artistica Notte di Note del festival dal 2008 . Graziella Verta

il 19 maggio 2018 porterà più di 20 artisti Calabresi

Ad esibirsi alle tenute Albano ,Cellino San Marco (BR) Puglia

saranno presente con gli artisti le rispettive famiglie ,

questi artisti Calabresi che provengono dell’accademia di canto di Cosenza ,Mormanno ,Spezzano Albanese ,che io

personalmente ringrazio di vero cuore ,per la stima ,fiducia che hanno nel mio  Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2018/03/18/84557/

Mar 17 2018

19 Marzo :U mmitu i San Giuseppe in Calabria

Luigi Bisignani

LA FESTA DI SAN GIUSEPPE IN CALABRIA

Fra le tante usanze in Calabria  ne troviamo uno che arriva questo 19 marzo :

“U MMITU I SAN GIUSEPPE”

Ne ho tantissimi ricordi ma ho voluto fare una piccola ricerca in Calabria

 

La festa di San Giuseppe che si celebra il 19 Marzo ha origini molto antiche, che risalgono alla tradizione pagana.
Secondo la tradizione, San Giuseppe, oltre ad essere il patrono dei falegnami e degli artigiani, è anche il protettore dei poveri, perché a Giuseppe e Maria fu negato un riparo per il parto. Da ciò l’usanza presente nei nostri paesi di invitare i poveri il 19 Marzo al banchetto di San Giuseppe. E’il giorno de “u mmitu“,l’invito.
La tradizione vuole che quasi in tutte le famiglie, per precedente voto o per devozione, s’imbandisce un pranzo ai poveri, i quali devono rappresentare simbolicamente i personaggi della Sacra famiglia.
A Laureana di Borrello (RC) si invitano 3 poveri: un vecchio, una donna e un bambino, che simboleggiano rispettivamente San Giuseppe, Maria e Cristo. Il pranzo viene servito da colui o colei che ha fatto il voto e, i poveri, siedono alla tavola benedetta da un sacerdote.
Anche in provincia di Cosenza, a S. Domenica,San Donato di Ninea, Orsomarso, Sangineto, Bonifati, Verbicaro si fa « u mmitu » l’invito di S. Giuseppe. I poveri si prestano e accorrono dai paesi vicini.
Subito dopo la preghiera, i padroni servono a tavola: i poveri assaggiano tutto e lasciano, per tradizione, un catollo (pezzo) di pane al padrone. Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2018/03/17/19-marzo-u-mmitu-i-san-giuseppe-in-calabria/

Mar 16 2018

La ROSAMARINA

Luigi Bisignani

La ROSAMARINA di CETRARO

Il Caviale Dei Poveri: La Rosamarina Calabrese (neonata – nannata …)

 

Per i più si chiama rosamarina, per altri sardella salata, alcuni ancora la conoscono come garo, bianchetto, o mustica, altri infine la definiscono come il caviale calabrese. Comunque la si nomini, si tratta in ogni caso dell’originale preparato proveniente dai mari di quella regione, punta di diamante dei prodotti tipici della gastronomia calabrese, acquistabile anche presso siti di commercio elettronico di quelle zone. Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2018/03/16/la-rosamarina/

Mar 15 2018

Una vita in fuga…di Pasquale Giannino

Luigi Bisignani

Una vita in fuga –di Pasquale Giannino- Racconto apparso su Oggi Famiglia e su www.nwfactory.it

Il paese era in festa. Come sempre, d’estate, le vie gremite di giovani con abiti alla moda. Gianni era un adolescente timido. Andava bene a scuola e prendeva lezioni di pianoforte. Aveva concluso il primo anno di liceo scientifico con la media dell’otto. Non era riuscito a superare l’esame di ammissione al conservatorio, ma continuava a recarsi due volte la settimana dal maestro Iannuzzi.

“Non devi scoraggiarti Gianni, capitò anche a Giuseppe Verdi!”

“Maestro, io penso di non esserci portato.” Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2018/03/15/una-vita-in-fugadi-pasquale-giannino/

Mar 10 2018

Per favore un po’ di pane

Luigi BisignaniPremetto che leggo molto e sono sempre alla ricerca di lettura,tra queste ricerceche ho trovato questo  racconto di Pasquale Gianninno e voglio condividerlo con voi

di Pasquale Giannino
https://lapoesiaelospirito.wordpress.com/2008/03/03/per-favore-un-po%E2%80%99-di-pane-di-pasquale-giannino/

Sono passati dieci anni e sembra ieri. Anzi no, a pensarci bene mi sembra un secolo… Avevo preparato ogni cosa nei minimi particolari. Mio padre lo avevo piazzato presso la commissione, avrebbe dovuto fotografare il momento clou della cerimonia: era tutto concentrato vicino alla schiera dei baroni. Mio fratello, armato di videocamera, aveva il compito di immortalare l’intera sequenza; ai miei amici avevo affidato l’incarico di organizzarmi un tifo da stadio. Sullo sfondo l’imponente scritta: “Aula Magna Giovanni Agnelli”. Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2018/03/10/per-favore-un-po-di-pane/

Mar 07 2018

Festa delle donne, la vera storia. Perché si festeggia l’8 marzo

Luigi Bisignani

Festa delle donne, la vera storia. Perché si festeggia l’8 marzo

Sono tante le fake news che circolano in rete sull’origine dell’8 marzo. Come l’episodio del rogo in fabbrica. Ecco come e quando nasce la Giornata internazionale della donna.

PRIMA DI TUTTO VORREI AGGIUNGERE CHE LA DONNA SI FESTEGGIA TUTTI I GIORNI,TUTTO L’ANNO,SEMPRE.

L’8 Marzo si celebra la festa delle donne, come da linguaggio ufficiale la ‘Giornata internazionale della donna‘. Ma da dove arriva l’usanza di dedicare un giorno al gentil sesso? E perchè proprio in questa data? Secondo l’Onu, la festa risale ai primi del Novecento, più precisamente al 1909, quando a New York si tenne il primo Women’s Day. L’anno seguente, nel 1910 l’Internazionale socialista di Copenhagen decise di istituire una giornata dedicata alle donne. Sulle origini storiche dell’8 marzo circolano ancora bufale.  Eccone alcune. Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2018/03/07/festa-delle-donne-la-vera-storia-perche-si-festeggia-l8-marzo/