25° Sagra della Castagna o Festa D’Autunno

Luigi Bisignani

venerdì 6-sabato 7  e domenica 8  novembre 2015

a San Donato di Ninea (CS)

manifesto amiciAnche quest’anno si rinnova il tradizionale appuntamento autunnale della sagra della castagna o Festa D’Autunno. Con i famosi Percorsi Enogastronomici per le vie del centro storico.

Il visitatore curioso,il sottile bongustaio,addentrandosi nei vicoli del paese,avrà il piacere di degustare piatti unici nel loro genere che racchiudono tutta l’antica tradizione locale Sandonatese.
La passione di sempre degli organizzatori e la calorosa accoglienza della popolazione renderanno ancor piu’ interessante ed unico il binomo cultura- gastronomia.

 

 

 

 

 

 

Gli organizzatori e la popolazione intera vi aspettano numerosi per la grande festa e degustazione della Castagna.

Posted in Eventi, Gastronomia | 1 Comment

Ricordi sandonatesi in Brasile

Luigi Bisignani

Karina Tropea mi scrive e pubblico le sue filastrocche

la-mia-storia_thumb

Belo Horizonte (Brasile) :Qualche ricordo che riviene a galla, ho come l’impressione che molti ricordi ritornano nella mente di tanti nostri paesani che si trovano lontano dal nostro proprio territorio ,Perché ?

Semplicemente che i nostri avi apesani hanno trasmesso alle nuovissime generazioni un po dei nostri usi e costumi. cucina,ricette sandonatesi, canzoni,feste eventi in generale, da notare che nei paese del Sud America dove si ntrovano tutt’ora molti paesani, si sono tramandate molte usanze tra cui la festa del Santo Patrono il mese d’agosto,la Pasqua ed altre feste tipicamente religiose,dal Brasile una nostra Amica paesana Karina Tropea ,ci ricorda come sua nonna gli cantava qualche canzone paesana,in attesa dei genitori che andavano al lavoro.

IMG_20150421_145333

 

Francesco Maria Tropea, nacque nel 1899 a San Donato di Ninea. Sposato ad una sandonatese Angélica Iannuzzi che nacque nello stesso paese nell’ anno 1904. Continue reading

Posted in Come Eravamo, Cultura e Costumi, Retrospettiva, Storia Locale | 8 Comments

Ricordi Sandonatesi

Luigi Bisignani & Rosanna Souissi

cultura-sandonatese.jpgNella ricerca dei ricordi Sandonatesi la cara amica Rosanna si ricorda quando la nonna
zia Maria i Maioscia gli raccontava e gli cantava queste canzoni.

La prima canzone: Agnese mia carissima.

Agnese mia carissima, ti voglio parlar chiaro, per il nostro matrimonio, ci vuole del denaro.
Tuo padre è pieno di debiti, mio padre è al par di te. Gli anni e i mesi passano, la colpa mia non è.
Incontro un vecchio monaco, tre numeri mi ha dato: sette, ventuno e sedici, un terno è assicurato.
Se i numeri non escono, senza paura al cuore, io vado in nord America ad incontrar fortuna.
Ti voglio far una camera, da non averla uguale, lussuosi e chic mobili e il letto alla reale.
Agnese mia carissima, ti voglio parlar chiaro, per il nostro matrimonio ci vuole del denaro. Continue reading

Posted in cultura locale, La mia Storia, Passato Sandonatese | Leave a comment

A’ càntìna i Pèrròni.

Luigi Bisignani & Minucciu 

cumu-gheramu_thumb.jpg

 

 

A’cultura-sandonatese.jpg càntìna i Pèrròni.

Ho fra le mani  un volume edito nel 1863 nel quale l’editore Le Monnier di Firenze ha pubblicato poesie edite ed inedite di Giuseppe Giusti, poeta satirico e letterato toscano, molto noto ad una parte dei vecchi sandonatesi, per via di un distico che, negli anni cinquanta, ornava una delle pareti “dà càntìna chì stàvadi ntà vanèddha dò jardìnu, chì nà vòta ghèradi ì Bèllavàjàna e pùa avìa piàta Perròni,”.

Detta strofa era stata trascritta nella parete, con alfabeto in corsivo nero, ad opera di da un “pittore” (paesano e gran bevitore), che vi aveva anche dipinto ornamenti con tralci di vite, fiaschi e bicchieri.  Il sonetto era un inno alla tipica attività normalmente praticata in quei locali e recitava questi versi: “Empi il bicchier ch’è vuoto, vuota il bicchier ch’è pieno. Non lo lasciar mai vuoto, non lo lasciar mai pieno”.

Questo ricordo, mi ha indotto ad estrapolare dal predetto volume alcuni componimenti che vorrei offrire alla riflessione “dei miei quattro lettori”. Ritengo che, seppur i versi siano di stampo ottocentesco, in essi vi siano riferimenti alla contemporaneità, fatto salvo che ognuno, sui contenuti, maturi una propria idea e formi una personale opinione. Continue reading

Posted in Cùmu ghèramu, Minucciu, Retrospettiva, Storia Locale | Leave a comment

BUON FERRAGOSTO 2015

Luigi Bisignani

A chi soffre a casa, a chi si gode gli ultimi giorni di vacanza, a chi è in attesa di qualcosa, a chi è triste, a chi è felice, alle forze dell’ordine impegnate sul territorio, ai dottori impegnati in questo giorno di festa,a quello che non ci sono più ma ci guardano da lassù, ai politici (quelli buoni se c’é ne restano ), a tutti, che sia per te e per la tua famiglia un giorno pieno di Gioia e serenità.

ferragosto

Il termine Ferragosto (dal latino Feriae Augusti = riposo di Agosto) indica una festa popolare, dalle radici antichissime, che si svolgeva il 15 agosto per festeggiare la fine dei principali lavori agricoli.
Nell’occasione, i lavoratori porgevano auguri ai padroni, ottenendo in cambio una mancia; tale festa era tipicamente romana, tanto che in età rinascimentale fu resa obbligatoria dai decreti pontifici.
La ricorrenza discende direttamente dai “Consualia”, il periodo di festa e riposo che nell’antica Roma repubblicana si dedicava al dio Conso, protettore dell’agricoltura. La festa fu istituita da Romolo e vi si svolse il Ratto delle sabine.
Agli inizi dell’età imperiale (18 a.C.) tali ferie vennero ribattezzate come “Augustali”, in onore dell’imperatore Ottaviano Augusto, da cui deriva l’attuale denominazione del mese di agosto.

 

 

 

Continue reading

Posted in Cronaca del paese, Dati locali, Eventi | 2 Comments

Cùmu putèra ghèssi :A gùccia.

Luigi Bisignani & Minucciu

Cùmu putèra ghèssi

 

 

cultura-sandonatese_thumb.jpg“U’ suònnu ì Pitrùzzu” venne interrotto da un insistente, molesto ed irritante ticchettio “ì nà gùccia”. Infastidito sollevò la testa dal giaciglio sul quale era disteso ed aiutato dalla tenue luce dell’alba, che filtrava “à nù sfilàgghju”, guardò verso “à cànna da vèna”.

Non vide cadere nulla ma  sentì ugualmente la goccia battere. Ancora insonnolito guardò “àru làstricu”  e  notò “ù làccu” ove s’era raccolto del liquido. Poi rivolse lo sguardo “àru cànnìzzu” e soffocò a stento l’urlo che gli saliva in gola. “Dà catarràtta” semiaperta si intravedeva una mano penzoloni ed un ciuffo di capelli, dai quali  colavano gocce che, a prima vista, sembravano sangue. Continue reading

Posted in Cùmu putèra ghèssi, Minucciu | 1 Comment

Viaggio nel tempo

Luigi Bisignani & Pasquale Giannino
Immagine di copertina

Viaggio nel Tempo

Stamattina sono stato con mio padre a fare un giro fra le contrade rurali di San Donato di Ninea. Voleva mostrarmi la casetta che ospitava i locali della scuola elementare, che lui frequentò poco dopo la fine della seconda guerra mondiale. La contrada si trova ad alcuni chilometri dal paese. La raggiungeva a piedi, dal casolare dei suoi genitori, camminando attraverso i campi assieme ad altri scolari. Oggi è possibile imboccare la strada di fondovalle, così abbiamo fatto stamane, nonostante lui mi avesse proposto di ripercorrere il sentiero che seguiva da bambino. La strada è relativamente nuova. Il piccolo centro montano ha atteso per anni la conclusione dei lavori, che sembravano senza fine. Del resto, in una terra come la Calabria la realizzazione di qualsiasi opera pubblica richiede tempi che vanno oltre ogni ragionevole stima. Non importa se si tratti di una piccola strada che dovrà liberare un paesino incastonato fra i monti dal suo atavico isolamento, o di ammodernare la Salerno-Reggio. Ogni cantiere aperto in Calabria è un frutto appetitoso da spremere fino all’ultima goccia. Secondo la teoria della relatività il tempo non è assoluto, ma dipende dall’osservatore che lo misura. In Calabria il tempo non passa mai, a volte sembra essersi fermato. Così, per realizzare un’opera che in Emilia Romagna, Piemonte o Lombardia richiederebbe qualche mese, quaggiù occorrono anni. Se il tempo stimato altrove è di qualche anno, qui passano decenni.

Continue reading

Posted in Dati locali, Ritorno al paese | 8 Comments

Sfilata Casual in c/da Vallo Marino

Luigi Bisignani

L’estate SANDONATESE continua….29 AGOSTO

il 29 Agosto all’Antica Fattoria dei Nonni

in contrada Vallo Marino (San Donato di Ninea)

siete tutti invitati ad assistere alla prima edizione “Sfilata Casual”

Sfileranno grandi e piccini ,una sfilata organizzata con l’obbiettivo di pubblicizzare attività commerciali locali e non.

Con la partecipazione di Punto Moda Più e Più Negozio e NO STRESS….

Start 21h30, vi aspettiamo numerosi.

11885385_10205169516702849_6194227694297625926_n

NON FARTELO RACCONTARE,EVENTO UNICO DA VIVERE IN LIVE !!!!

Posted in Non classé | 1 Comment

Da Tacuarembo a San Donato

Luigi Bisignani & Enzo Giuliano Pandolfo

Da Tacuarembo’ Uruguay a San Donato di Ninea, Italia, 26/06/ 2015.

Tutto ha inizio quando insieme alla mia famiglia decidiamo di fermarci a cena presso il Ristorante dell’ Hotel Barbieri ad Altomonte .Poco dopo attraverso le finestre osserviamo le luci in lontananza di un piccolo paesino, lassù in montagna. Allora tra me , penso, “quel paesino dovrebbe essere San Donato di Ninea, per come e dove è situato” e poco dopo il cameriere me lo conferma.SDN DESDE ALTOMONTE

La visita però, dovrà ancora aspettare, il giorno dopo, e ciò mi emoziona, perchè è anche la prima volta che conoscerò i paesini da dove son partiti i bisnonni di mio padre, ( San Sosti e Sant’ Agata d’ Esaro).

Al mattino mi sorprende il canto degli uccelli che sento non appena m’ incammino al parcheggio dell’ albergo per prendere la macchina. Sembrava che tutti gli uccelli d’ Italia si fossero radunati lí, una grande varietà di gorgheggi naturali,senza l’ inquinamento del suono degli uomini, veramente molto bello! Canti e suoni che mai dimenticherò e che rimarranno per sempre impressi nella mia mente ( suoni della natura pura). Continue reading

Posted in Cronaca del paese, Ritorno al paese | 2 Comments

Inizia L’Estate Sandonatese 2015

Luigi Bisignani

Ci siamo ,come ogni anno “Agosto”  é uno dei momenti più attesi  soprattutto per la ripopolazione del paese,moltissimi ritornano  per salutare  le famiglie, amici e paese fino al 20 Agosto il paese rivive,5.000..10.000,difficile da dire  e subito dopo si ritorna al realtà,triste realtà: 1000 persone.

La festa civile e la festa religiosa ,e lo dico e ripeto peccato che si fanno sempre due feste diverse per lo stesso scopo: la festa del Santo Patrono San Donato di Ninea, fino ad oggi non sono mai riuscito ad avere una spiegazione,sul perché di quesa divisione.

Certo si nota pure l’antagonismo commerciale organizzando nelle vicinanze di ogni commercio delle serate estive.

Quest’anno si nota la ripresa della “CorriSanDonato10999693_10205025769068440_4074594589008530862_n

 enzo

arrivati alla decima edizione ci fu una pausa di qualche anno per vari motivi,quest’anno si riprende con la “undicesima edizione”  mettendo all’onore il grande campione che fu  ENZO BISIGNANI, vincitore del primo Meeting dell’8 Agosto 1965,sconosciuto all’epoca ma fa clamore battendo il campione d’ Italia della specialità ,Pietro Perrupato, e nello stesso anno Campione regionale a Cosenza.

Grazie al supporto dell‘amminastrazione comunale locale,della Tiger Runner di Castrovillari e di Gregorio Cortese,che ha organizzato l’EVENTO mettendosi a completa disposzione anche degli atleti che provengono da fuori regione.

Continue reading

Posted in Sport, Storia Locale | Leave a comment