Mag 10 2020

Artisti Paesani sconosciuti al paese, ma famosi altrove

Luigi Bisignani

Fra i tanti personaggi ,diciamo sconosciuti o quasi, al paese nativo, ma famosi in altre terre,ne ho appena scoperto  uno :

Francesco Consoli in arte “CESCO SOLI”

Francesco Consoli in arte « Cesco Soli », il pittore che dipinge con le dita.Nato a San Donato di Ninea nel 1935 e deceduto il 17 settembre 2012.

L’artista, Francesco Consoli in arte Cesco Soli, creativo  Sandonatese che ha fatto nascere la tecnica pittorica del dipinto ottenuto con il solo palmo della mano. Asceta della pittura con introspezione mistica e trascendentale. I suoi dipinti sono ricercatissimi, in quanto difficili da imitare, e non utilizza mai un tema fisso, ma dipinge in base al suo stato d’animo di quel preciso istante. Le sue opere sono anche esposte nella grande mostra che, lo scultore e professore Ilario Principe, ha fortemente voluto presso l’UNICAL di Cosenza dedicata a tutti i più noti e quotati artisti calabresi. P.S.: L’artista Cesco Soli si è spento alle 13 circa del 17/09/2012, colpito da un male incurabile, aveva da qualche giorno finito di dipingere due tele (50×70)

 

 

dedicate alla piccola Miryam, la sua nipotina di appena 3 anni che lui amava tanto. Qualche giorno prima della sua morte aveva confessato, che non sarebbe più riuscito a dipingere e aveva il desiderio di continuarlo a fare per la sua Miryam.

 

 

 

  L’arte e le opere di Cesco Soli …

Cesco Soli al secolo Francesco Consoli, pittore scultore e ceramista, scomparso a settembre del 2012 era nato a San Donato di Ninea nel 1935. Operava la sua arte utilizzando le dita e il palmo della mano, trattando vari soggetti, in particolare figure, nature morte, fiori e paesaggi.
Soggiornò in vari parti d’Italia e in Francia, entrando in contatto con i più importanti artisti contemporanei. Ha esposto in molte città italiane, in Germania, Brasile, Francia ottenendo premi e riconoscimenti.
Ha dipinto con riprese della RAI e da altre emittenti private. La sua arte figura in molte gallerie d’arte e molte sono le sue opere presenti nei salotti di privati.
Negli ultimi mesi della sua vita ha dipinto le sue due ultime opere che le ha dedicate all’amatissima nipotina Miryam. Rosso Cetraro le ha fotografate e le pubblica in esclusiva per tutti voi amanti dell’arte e della cultura.

Rosso Cetraro ha fatto ancora di più, ha interpellato la prestigiosa “Selezione Arte”, che pubblica ogni anno (dal 1974 “L’élite” l’elenco di artisti contemporanei che si occupa di pittura ed ha chiesto la valutazione delle opere di Cesco Soli.
Ecco la quotazione delle sue opere oggi a pochi mesi dopo la sua morte, chissà riusciamo a sorprendere chi possiede una di questi suoi capolavori: le pitture di cm 10×15 sono valutati da euro 150, le pitture di cm 20×30 sono valutati da 1.500 euro, mentre quelle di cm 50×70 da 8.000 euro. Naturalmente queste sono le quotazioni minime, aumentano o addirittura raddoppiano in base ai soggetti rappresentati.

Le opere di Cesco sono presenti anche nel Museo “Raccolta di arte contemporanea calabrese” di Argusto.

La Raccolta d’Arte contemporanea calabrese è stata costituita nel dicembre 1993 in base ad una convenzione del Comune con il prof. Ilario Principe, nato ad Argusto e docente nel Dipartimento delle Arti all’Università degli Studi della Calabria. La raccolta comprende per ora oltre cento opere, anche di grandi dimensioni, donate al prof. Principe da artisti coi quali egli ha collaborato per mostre, esposizioni ed altre attività culturali. Fra questi artisti si devono ricordare Reginaldo D’Agostino di Spilinga coi suoi pregevoli e numerosi dipinti, disegni, sculture; Antonio La Gamba di Vibo Valentia che ha donato diversi pezzi di grande significato e valore; Maurizio Carnevali di Sambiase che tra le tante altre ha voluto offrire anche un’opera ispirata al mito argustese di Sofia; Luigi Vinci di Reggio Calabria che ha donato una sua opera di grande suggestione e ha fornito preziosa consulenza artistica; Licia De Luca di Cosenza di rara delicatezza nell’impianto iconografico dei suoi quadri realizzati nel più immediato stile naïf; Eugenio De Cicco di Carolei con belle e grandi opere dallo stile pittorico inconfondibile; Cesco Soli di Fuscaldo con le sue opere dipinte con i polpastrelli delle dita; Silvio Lo Celso di Rende con i suoi quadri futuristi eredi di una grande tradizione anche calabrese; Fulvio Bonelli di San Ferdinando di Rosarno con opere di struggente sensibilità; e poi ancora Enrico Meo, Giuseppe Filosa, Giovanni Marziano, Nik Spatari, Achille Miraglia, Pino Manieri, Alessandra Mesiano, Gianfranco Sergio e tanti altri. C’è da ricordare inoltre che nell’ufficio tecnico comunale sono state collocate carte geografiche autentiche di soggetto calabrese del Settecento e Ottocento e una bella riproduzione a stampa del mappamondo di Ebersdorf.

 

Descrizione

Bellissima opera di Francesco Consoli(San Donato di Ninea) in arte Cesco Soli. Olio su tela 50×70. Artista eclettico calabrese morto nel 2012 che dipingeva con il palmo della mano. Famose sono i suoi fondali marini come questo. Inserito nel museo di artisti calabresi.

 

L’artista, Francesco Consoli in arte Cesco Soli, creativo calabrese che ha fatto nascere la tecnica pittorica del dipinto ottenuto con il solo palmo della mano. Asceta della pittura con introspezione mistica e trascendentale. I suoi dipinti sono ricercatissimi, in quanto difficili da imitare, e non utilizza mai un tema fisso, ma dipinge in base al suo stato d’animo di quel preciso istante. Le sue opere sono anche esposte nella grande mostra che, lo scultore e professore Ilario Principe, ha fortemente voluto presso l’UNICAL di Cosenza dedicata a tutti i più noti e quotati artisti calabresi. P.S.: L’artista Cesco Soli si è spento alle 13 circa del 17/09/2012, colpito da un male incurabile, aveva da qualche giorno finito di dipingere due tele (50×70) dedicate alla piccola Miryam, la sua nipotina di appena 3 anni che lui amava tanto. Qualche giorno prima della sua morte aveva confessato, che non sarebbe più riuscito a dipingere e aveva il desiderio di continuarlo a fare per la sua Miryam.

Clicca su questo link per vedere  il  video  sull’artista Francesco Consoli in arte “CESCO SOLI

Fonte :

rossocetraro.blogspot.com che ringrazio fortement.

 

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2020/05/10/artisti-paesani-sconosciuti-al-paese-ma-famosi-altrove/

Lascia un commento

Your email address will not be published.