Mag 27 2019

Borgo, Dieta Mediterranea e Piante Officinali.

San Donato di Ninea: ricevuto dal Dr Cechiaro e pubblico.

 

Signorina Calabrese

Con molto piacere leggo le sue considerazioni. Confrontarsi fa sempre bene  e apre la mente .

Penso che un diritto di replica pubblico mi sia dovuto per un confronto di verità.

Come prima cosa vorrei ricordarle che il titolo del convegno da lei officiato era  “BORGHI STORICI , DIETA MEDITERRANEA, PIANTE OFFICINALI “. Credo che chiunque legge , in italiano , significa che gli argomenti che sarebbero stati trattati erano quelli se ciò non era bisognava mettere un titolo attinente e cambiare il soggetto  forse “Leggi e legislazione regionale su borghi storici ,dieta mediterranea e piante officinali in essere e in divenire. Magari andava anche aggiunto : presentazione a San Donato del “Movimento Italia del meridione “dell’on. Greco di cui condivido molto e di cui lei è stata nominata responsabile per San Donato. 

Partecipare ad un convegno significa ascoltare , interloquire ed intervenire e magari

Dare un proprio contributo sull’argomento portando la propria personale esperienza e , non me ne voglia , sulle piante officinali qualcosa avrei potuta dirla , almeno fare dei nomi visto che nessuno e dico nessuno ne ha citato uno!!! Se poi ,invece , si ha paura di far parlare quelli che si vedono come avversari perché si teme la brutta figura  allora bisogna selezionare gli inviti e concentrarsi su chi può o non può partecipare ( partecipazione selettiva ).

A chi scrive è stato posto il veto nel potere intervenire , e faccio questa affermazione nella certezza che Lei non può smentirmi in quanto suffragata da chi è più in alto di Lei e dalla Stessa giornalista che Le ha rimproverato la brutta figura che Lei Le ha fatto fare ! E se Lei fosse stata più navigata non avrebbe parlato di “ passerella “ rivolta alla Mia persona  perché il dr. Cerchiaro non doveva né farsi conoscere né esaltare il proprio EGO ; l’EGO del dr. Cerchiaro sta nel proprio curriculum vitae e nel proprio curriculum lavorativo!!!! Lei forse ama le “passerelle “ almeno dai suoi atteggiamenti e dal suo narcisismo manifesto!!

Non so a quale sciocca polemica Lei si riferisce , di certo chi scrive non ha polemizza to ma solo puntualizzato (cose diverse ) che un Sindaco che pensa al problema ambientale post industrializzazione di Crotone e non al danno ambientale che si

È avuto nel proprio territorio vedi discarica davanti galleria abatemarco, con annesso premio Attila al sindaco pro tempore , allora si è miopi o non si vuole parlare di casa propria , anche andando fuori argomento , visto il tema del convegno!!!ad Angelo de Maio , Lui si giovane brillante  preparato e con ottimo eloquio, uno scherzoso puffetto.

Il mio resoconto non era e non è rivolto a lei nè a chi la dirige , sappia che Lei non avrebbe nemmeno potuto chiedermelo né impedirmelo !!!!

Il mio resoconto , redatto in modo sintetico e veritiero e apprezzato da chi sta sopra di Lei , è rivolto ai tanti cittadini sandonatesi sparsi nel mondo che leggono numerosi il giornale interattivo di San Donato di cui è fondatore e direttore Luigi Bisignani cui va il mio grazie e solo Lui e dico solo Lui avrebbe potuto censurare o decidere la non pubblicazione , non LEI !

Io chiedo sempre a Gigiotto il suo assenso e Lui sapendo della mia onestà intellettuale e non solo e del mio perseguire la verità non ha mai avuto remore pèrchè  Luigi Bisignani non ha padroni , è una mente libera forgiato in quella Francia della “LIBERTE’ EGALITE’ FRATERNITE’  che ama il proprio paese natale.

Il Dr. Cerchiaro teme solo i falsi , le falsità , i bugiardi e le bugie così come i lettori del giornale interattivo .

Lei Signorina è libera di scegliere qualunque  percorso intenda fare e come farlo ma quando si rapporta in pubblico non può esimersi dal ricevere né può rifiutare delle  critiche che possono piacerLe o meno l’importante che non siano offensive o volgari  (. di DIO c’è né uno ed è di tutti i volgari si auto distinguono!! ) e se chi scrive ha fatto delle considerazioni che non Le sono piaciute se ne dispiace. Le auguro un futuro di successo.  Ma ricordi che le censure appartengono ad una epoca che per fortuna non c’è più : si chiamava FASCISMO !! Il dr. Cerchiaro è una persona democratica ed è una persona che è stata ed è sempre disponibile , ha cercato di confrontarsi con il meglio da cui in silenzio e con ammirazione ha imparato  .

Una anteprima per la felicità sua e di tanti , forse suoi amici, questa replica mette fine ad ogni mio interesse in merito. E come dice LEI del mio EGO cioè del mio IO  sappia che Esso dice :“cogito ergo sum– penso quindi sono” mi rapporterò solo con le persone a me care , con gli amici di sempre e con le persone che ho apprezzato e approfondito in questo ultimo trimestre,lontano dalle chiacchiere a volte turpi,oltraggiose abominevoli,false e volgarissime che mi hanno accompagnato.

Grazie di cuore direttore Gigiotto

 

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2019/05/27/borgo-dieta-mediterranea-e-piante-officinali-2/

Lascia un commento

Your email address will not be published.