Apr 03 2019

Sandonatesi sparsi nel mondo.

Luigi Bisignani

I sandonatesi sparsi nel mondo,quanti saranno ? Difficile rispondere,ho provato parecchie volte a fare una ricerca ma diventa quasi impossibile saperlo,ma sarei molto curioso di saperlo.

A quasi 10.000 Km da San Donato in Pennsylvania si trova una grande parte del nostro paese.I nostri paesani visto la distanza hanno voluto ricreare la festa del Santo Patrono “San Donato” ,ricorrenza che fu iniziata fin dal 1937 e da questo periodo ad oggi, ogni anno,la prima domenica d’agosto si fa la processione ed i tanti paesani si ritrovano in un bel parco ,per il famoso “Picnic Sandonatese”.

La nostra paesana Rosetta Caruso mi ha inviato questa lettera :

Caro Luigi, ti ringrazio prima di tutto per tutto quello che fai per noi Sandonatesi che siamo lontani, vuol dire tanto avere notizie del nostro amato paese e tutti  paesani che abitano lontano dal nostro paese te ne sono grati ti ringaziano e ti salutano affettuosamente.

Due parole sulla Tradizione :

Le tradizioni rappresentano gli usi e i costumi di vecchia data di una determinata popolazione. Potrebbe riferirsi semplicemente a piccole tradizioni di famiglia, come ad esempio quella di aprire i regali di Natale la sera della vigilia – iniziata dai propri genitori perché troppo impazienti e incapaci di aspettare. La parola deriva dalla radice latina della parola “tradere”, che significa consegnare e tramandare; quindi, quando si parla di una tradizione si pensa subito alla cultura che viene tramandata da una generazione all’altra.

La tradizione della festa del Santo Patrono e tramandata di famiglia in famiglia ,fin dal 1937 in Pennsylvania,dove i nostri carissimi paesani sono TANTISSIMI,s’organizzano in modo da invitare anche tanti paesani che arrivano dagli Stati Unite e Canada.Quest’anno si festeggia l’82a festa!!

La tradizione della festa del nostro Santo Protettore   comincio  nel lontano 1937 a Clairton Pennsylvania dai seguenti paesani : Domenico Campolongo,Vincenzo Capani, Francesco Caruso, Vincenzo Consoli, Enrico DePaola, Giovanni DeSua, Luigi Gigliotti, Antonio Spagarro, Giuseppe Gigliotti, Filippo Artuso, e Pietro Iannuzzi. Tutti abitavano a Clairton.

La festa si fa la prima Domenica di Agosto.  I paesani arrivano  da tutte le parti degli Stati Uniti e Canada.

Quando i vecchi paesani sono partiti in cielo, ci lasciarono il desiderio di continuare per sempre questa bellissima tradizione : vollero  lasciare « la festa » a tutti i giovani sandonatesi, cosi la mia famiglia, mio padre Domenico Capolupo, ( Micuzzu i Ntriu, fratello di Saverio Capolupo e la famiglia di Pietro Iannuzzi abbiamo deciso di continuare la bella tradizione, di riunirci con i discendenti dei paesani,

Adesso siamo Io, mio marito Francesco Caruso i miei fratelli, Capolupo Pasquale, Capolupo Saverio, i miei figli, Giovanni, Lisa e Sandra,Il figlio di Pietro Iannuzzi, Giuseppe, e sua sorella Tina, facciamo tutti i preparativi .  La prima settimana di Luglio si mandono le famose  cartoline, per ricordarre la  festa, e la data.

L’anno prima si affitta il parco dove si fa la festa, dove la gente che viene da lontano gia conosce.  Il giorno prima , si comprano tutte le bibite,da mangiare,gelati etc… poi noi che abitiamo vicino  prepariamo da mangiare, e invitiamo tutti quelli che vengono da lontano per passare una bellissima giornata Paesana.

Profitto per salutare tutti i Sandonatesi in America ,al paese e sparsi nel mondo .

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2019/04/03/sandonatesi-sparsi-nel-mondo/

2 comments

    • Pasquale Capolupo on 5 Aprile 2019 at 12 h 21 min
    • Reply

    Caro Luigi, grazie tanto di aver publicato la Nostra Festa Di San Donato qui Pennsylvania . I piu distinti saluti e in forte abbraccio, grazie
    Pasquale Capolupo

    • Giuliano Pandolfo on 5 Aprile 2019 at 13 h 58 min
    • Reply

    Che bella iniziativa per mantenere vive le tradizioni. Non dobbiamo dimenticare nostri radici.
    Complimenti a tutti e ¡avanti!.
    Saluti dall’ Uruguay.

Lascia un commento

Your email address will not be published.