Lug 28 2018

L’oro della Montagna “Ariganu i Santu Dunatu”

Luigi Bisignani

Per tutti i Paesani che rientrano per pochissimo tempo e vogliono ripartire con un po d’oro delle nostre montagne. ARIGANU I SANTU DUNATO “l’oro delle nostre  Montagne”

L’origano è conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo per le sue proprietà aromatiche. Chi non ne apprezza il profumo, magari su una bella pizza? Ma sono moltissime le proprietà di questa pianta, scopriamole insieme.

La nostra amica Concetta Macrini ha raccolto l’oro Sandonatese nelle nostre montagne il mese di giugno…ed oggi é pronto  per i vostri piatti,vuoi ripartire da  San Donato con un po “d’Ariganu paisanu”?

ecco il numero per contattare Concetta : 340 3514820

Sbrigatevi per prenotare, il vostro mazzetto, se non volete ripartire senza.

Conosciamolo. La pianta, nome scientifico Origanum, è un’erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Lamiaceae che cresce spontanea. La parola origano trae la sua origine da due parole greche: oro il cui significato è montagna e ganos che invece significa splendore. La pianta può raggiungere i 70/80 centimetri di altezza, ha foglie ovali leggermente dentellate e i suoi fiori sono raggruppati in pannocchie di un gradevole colore bianco rosa. Il suo frutto invece si presenta sotto forma di capsula dal colore scuro. Dell’origano vengono utilizzate le foglie e le sommità raccolte in estate durante la fioritura. È composto in gran parte da carboidrati, acqua, fibre, zuccheri, proteine e acidi grassi Omega 3. È ricco anche di minerali tra cui: potassio, calcio, sodio, fosforo, magnesio, ferro e zinco, manganese, rame e selenio. È ricco di vitamine A, B, C, E, K e J, beta-carotene e aminoacidi. Ogni 100 grammi di foglie di origano si hanno 66 calorie.

Alcuni segreti. Per crescere bene e dare il meglio di sè, questa pianta ha bisogno di svilupparsi in zone soleggiate, calde ed areate. Se coltivato in zone ombreggiate e fresche si avrà una diminuzione della quantità e delle proprietà dell’olio essenziale. Se si raccoglie l’origano si consiglia di farlo seccare in luoghi bui e ventilati, ma soprattutto in breve tempo, in quanto gli oli essenziali in esso contenuti sono molto volatili e potrebbero così perdere alcune delle loro proprietà. L’origano è anche un buon metodo per tenere le formiche alla larga, è sufficiente cospargere la zona che si intende disinfestare e ricordarsi di sostituirlo una volta ogni tanto.

consolare chiunque. Ecco quindi che fu creato l’origano! Se la prima cosa che vi viene in mente quando si parla di origano è il suo dolce profumo, non c’è affatto da stupirsi! Nell’antica Grecia era ritenuto un simbolo di prosperità e felicità, infatti gli sposi erano soliti indossare corone di origano.

Utilizzo. È possibile beneficiare delle qualità dell’origano in diversi modi, vediamo in che forma possiamo sfruttare questa preziosissima pianta!

  • Infuso, preparato con 1 cucchiaino di erba essiccata per una tazza di acqua bollente. È efficace contro raffreddori, mal di testa e disturbi gastrointestinali;
  • Decotto, preparato facendo bollire per 3 minuti 1 cucchiaino di origano essiccato è indicato in caso di tensione nervosa;
  • Cataplasma, preparato inserendo le foglie fresche d’origano in pezze di lino, riscaldate è vapore. È molto utile in caso di torcicollo;
  • Gargarismi, fatti con decotto di fiori di origano purificanola bocca e la gola,
  • Bagno all’origano, il decotto aggiunto all’acqua del bagno o ai pediluvi, esercita un’azionerilassante e deodorante.
  • Olio essenziale, il potere antisettico dell’origano combatte efficacemente i funghi della pelle, e in particolare il piede d’atleta. Ovviamente, prima di essere applicato l’olio andrà diluito.

Proprietà e benefici. La scoperta delle proprietà terapeutiche di questa spezia si deve alla cicogna; questo animale infatti, dopo aver ingerito cibi tossici, era solito cibarsene come antidoto. Scopriamo insieme tutte queste proprietà.

  • Antisettico: la pianta dell’origano è considerata una spezia ricca di proprietà terapeutiche in grado di apportare significativi benefici ad alcune patologie. I principi attivi maggiormente responsabili delle proprietà medicinali dell’origano sono i fenoli, in particolare il timolo e il carvacrolo. Si tratta di due componenti antisettiche e vermifughe.
  • Stando a studi condotti da ricercatori svizzeri e tedeschi, una sostanza contenuta nell’origano, il beta-cariofillene, ha la capacità di curare le infiammazioni.
  • Studi sull’origano pubblicati sul Journal of Nutrition hanno evidenziato che questa spezia contiene un’elevata percentuale di antiossidanti. Protegge dunque le nostre cellule dall’effetto ossidativo dei radicali liberi ed in secondo luogo potenzia la resistenza alle infezioni.
  • È una buona fonte di potassio, un elettrolita responsabile dell’equilibrio dei fluidi corporei che aiuta a tenere sotto controllo la frequenza cardiaca e la pressione alta causata dal consumo di sodio.
  • L’origano contiene anche gli acidi grassi Omega-3 che contrastano le infiammazione e aiutano a prevenire le malattie cardiache.
  • Nella medicina popolare, l’origano è utilizzato come antidolorifico per diversi tipi di malanni come i dolori muscolari, mal di denti, gonfiori, mal di testa, allergie, stanchezza, punture d’insetti, parassiti intestinali e mal d’orecchi.
  • L’origano contiene composti benefici per i polmoni e per le vie respiratorie. In presenza di attacchi d’asma può essere utile bere anche del tè d’origano dolcificato con il miele.
  • È ritenuto particolarmente efficace in caso di mestruazioni dolorose. È possibile preparare una tisana all’origano contro i dolori mestruali, sotto forma di infuso. È sufficiente lasciare in infusione un cucchiaino di foglie d’origano essiccato in una tazza d’acqua bollente per 10 minuti, per poi filtrare il liquido e berlo ancora caldo.
  • Presenta anche proprietà analgesiche, coadiuvanti nel processo digestivo ed attenuanti in caso di dolori intestinali.

Un olio prezioso. L’olio essenziale viene estratto tramite distillazione dalle foglie fresche di origano. L’olio essenziale di origano si ricava dalle foglie della pianta e rappresenta una buona alternativa al trattamento medicinale nei confronti di alcune infezioni batteriche. L’olio essenziale di origano, a causa della sua alta concentrazione, deve essere utilizzato esternamente. Per uso interno se ne possono utilizzare al massimo una o due gocce diluite nel tè o nel miele, non con sostanze derivate dal latte. Scopriamone alcune proprietà:

  • Cura le infezioni: alcuni ricercatori americani hanno dimostrato che l’olio essenziale è in grado di ridurre le infezioni allo stesso modo di alcuni antibiotici. Allo stesso tempo è confermata la sua attività benefica nei confronti dei parassiti intestinali e anche del fungo Candida albicans.
  • Espettorante: significativa la sua azione calmante nei confronti degli attacchi di tosse o per problemi legati alla bronchite.
  • L’olio essenziale di origano è impiegato in aromaterapia, ma può avere azione irritante sulla pelle e sulle mucose. Per questo motivo va utilizzato solo previa prescrizione medica.
  • L’origano è anche impiegato in zone del corpo localizzate per il trattamento della pelle come ad esempio acne e forfora.

Bellezza. In campo cosmetico le foglie di origano possono essere utilizzate per ridare elasticità e luminosità alla pelle del viso. In presenza di cellulite, si può preparare un olio a base di origano da utilizzare quotidianamente dopo la doccia, come idratante curativo. Le dosi sono di 10 g di olio essenziale di origano in 90 g di olio di mandorle dolci: miscelare gli oli e massaggiare accuratamente i cuscinetti di cellulite.

Controindicazioni. L’origano è sconsigliato in caso di gastriti, ulcere e simili problematiche. L’olio di origano potrebbe causare reazioni allergiche a tutte quelle persone che hanno problemi di allergia nei confronti di piante come la menta, il timo ed il basilico, infatti appartengono tutte alla stessa famiglia a cui appartiene anche l’origano. L’origano è emmenagogo, cioè favorisce le mestruazioni, per questo motivo può essere consumato solo dopo aver consultato un parere medico.

 

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2018/07/28/loro-della-montagna-ariganu-i-santu-dunatu/

Lascia un commento

Your email address will not be published.