«

»

Mag 12 2017

Stampa Articolo

Riflessione del Dr Cerchiaro

Luigi Bisignani

Oggi ho ricevuto  e pubblico una riflessione del Dr Fiorino Cerchiaro di san Donato.

Il Dr Cerchiaro mia conoscenza di lunga data é conosciutissimo e stimato in tutto  il paese.

ha voluto con questa sua lettera, di riflessioni,lanciare un grido ,un’allarme sulla situazione del paese che va sempre sprofondandosi in un abisso senza ritorno,Si chiede “cosa dovremmo fare…cosa dobbiamo fare” per far rivivere il nostro Borgo,considerato uno dei Borghi più belli d’italia,destinato a diventatre un paese “deserto” e ci rimemora la profezia di un noto sandonatese “un paese condannato a morire”.

Il Dr Cerchiaro lancia un invito  ed invita l’attuale amministrazione  ad una riflessione per salvare il paese :

INVITIAMO 

Il Sindaco e la sua amministrazione a riflettere ed operare nel segno  del ripopolare il nostro PAESE

Cliccando sopra il link” Lettera del Dr Cerchiaro ” potete leggere la sua lettera completa

 ringrazio vivamente il Dr Cerchiaro  e lo saluto cordialmente.

Lettera del Dr Cechiaro

Ritengo oppurtuno farvi leggere la storia di RIACE,(cliccca sul link)

Permalink link a questo articolo: http://www.sandonatodininea-cs.it/2017/05/12/riflessione-del-dr-cerchiaro/

3 comments

  1. giovanni

    Ho letto con piacere la lettera del Dr. Cerchiaro, ammiro la sua apertura e convengo che per la nostra malridotta comunità potrebbe essere una occasione. Probabilmente al posto del nostro primo cittadino ci rifletterei su, non sono consigli da niente. Pur essendo Marinaio, anzi forse proprio per questo, avendo visitato, seppur qualche anno fà, Stati di almeno tre continenti variamente progrediti, mi attanaglia il dubbio integrazione, ma questo è solo un dettaglio. Io ascolterei quelle riflessioni.

  2. Giovanni Campolongo

    Buon pomeriggio, ho letto anche io con piacere la lettera del Dr. Cerchiaro e ne ammiro lo slancio e l’input lanciato all’intera comunità. Ma per fare ciò ci vuole collaborazione e condivisione, e sopratutto sarebbe opportuno prendere ad esempio RIACE dove l’integrazione è totale, ma non Acquaformosa dove si specula sui migranti. Ecco la differenza sostanziale è questa se speculi ti rimane ricchezza materiale, se integri puoi rinascere come l’araba fenice.

  3. Mary

    No Comment…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>