Feb 24

Carnevale 2017 : A purpittata

Luigi Bisignani

Festa da PURPETTA « a PURPITTATA »

file-04995-media-620x430

In Occasione del Carnevale Sandonatese 2017,l’associazione la MULA Organizza a « Purpittata »  pietanza prelibata sandonatese in onore del carnevale chi si ricorda certamente dirà ” i purpetti i carnivali”

 

 

 

Tutta la cittadinanza é invitata a questa Simpatica iniziativa.

Preparativi per la festa della polpetta in corso….l’Associazione La Mula vi aspetta numerosi domani pomeriggio in piazza Federico Artuso per la “purpittata”

16831131_10212282674244472_5803496693887421284_n

La manifestazione si svolgerà il 25 Febbraio 2017   dopo la filata del carnavale in Piazza Federico Artuso,per situarvi ara siddrata.Se ci sarà maltempo a PURPITTATA si farà il lunedi 27.

Le Polpette di Carnevale di  San Donato di Ninea  dette anche semplicemente “purpetti”, sono una specialità gastronomica calabro-Sandonatese realizzata durante il periodo di carnevale.

polpette-di-ricotta-al-sugoIn Calabria per carnevale si cucinano gustose polpette di carne di maiale al sugo. Una ricetta contadina che segna l’addio alla carne prima dell’inizio della Quaresima

La parola carnevale deriva dal latino carnem levare (eliminare la carne) poiché anticamente indicava il banchetto che si teneva il martedì grasso, prima del periodo della Quaresima.

Sono tanti i piatti associati a questa festa. Questa è una ricetta semplice e gustosa a base di carne di maiale, tipica della Calabria. Le polpette di maiale rispecchiano le caratteristiche dell’antica cucina della Calabria con ingredienti semplici e naturali che esaltano la cucina contadina della regione. Questo piatto anticamente si preparava per ricorrenze festive ed era servito come secondo mentre la salsa in cui si erano cotte le polpette veniva usata per condire la pasta fatta in casa chiamata fileja, un’altra specialità calabrese. Ancora oggi la cucina calabra, mantiene i sapori delle tradizioni antiche e la ricchezza dei prodotti della Calabria contadina che offre svariate ricette che si tramandano da una generazione all’altra.

Questi gli ingredienti: 

Carne di maiale macinata – 500 gr.
Uova – 3 e un buon bicchiere d’acqua per ammollare il pane
Pane ammollato nell’acqua e/o pane grattugiato – 200 gr.
Formaggio pecorino grattugiato
Aglio e cipolla rossa
Peperoncino rosso
Prezzemolo e basilico a piacere
Salsa di pomodoro fatta in casa – 500 gr. (oppure due scatole di pelati da 794 gr.)
Olio extravergine d’oliva
Sale e pepe e origano a piacere

Preparazione de Purpetti i carnevali

polpette-di-ricotta-in-umido-5Preparazione delle polpette: in un recipiente preparare l’impasto con la carne cruda tritata, le uova, il pane ammollato molto bene nell’acqua, formaggio, prezzemolo, sale, e mescolare bene per ottenere un impasto morbido e compatto. Il segreto per fare delle buone polpette è nell’impasto. Bisogna incorporare molto bene tutti gli ingredienti e il pane deve essere ammollato con molta acqua altrimenti le polpette non saranno morbide. Consiglio di non usare più di tre uova perché, se troppe nell’impasto, induriscono le polpette durante la cottura. Dopo aver amalgamato il tutto con le mani, si preparano le polpette a forma di palline di media grossezza, di circa 4 cm di diametro, e si mettono in una teglia che va in forno preriscaldato a 375° per farle abbrustolire prima di metterle nella salsa.

Per il sugo: in un tegame o in una pentola fate soffriggere leggermente nell’olio di oliva l’aglio, la cipolla e un peperoncino, poi aggiungete la salsa di pomodoro, e quando il sugo è in ebollizione abbassate la fiamma e mettete le polpette facendo molta attenzione nel mescolare il tutto, meglio muovere la pentola leggermente invece di mescolare con il mestolo. Appena cotte si tolgono e si mettono in un vassoio. Eventualmente se il sugo non è denso, si lascia ancora sul fuoco fino a quando è pronto. Attenzione a regolarsi a usare abbastanza pomodori pelati (passati nel passatutto) o salsa fatta in casa perché le polpette assorbono molta salsa durante la cottura.

Per la pasta: a parte preparare la pentola con abbondante acqua salata, per bollire la pasta, fatta a mano in casa o di altro tipo, a seconda dei gusti. Una volta cotta al dente, scolate bene e rimettetela nella stessa pentola dove avrete precedentemente versato del sugo delle polpette; mescolate e servite calda con del sugo a guarnire e con formaggio pecorino o di altro tipo, a seconda dei gusti.
Le polpette sono servite come secondo piatto guarnite di basilico e peperoncino rosso.

 

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2017/02/24/carnevale-2017-a-purpittata/

Lascia un commento

Your email address will not be published.