Feb 22 2016

Chiesa di Sant’Antonio

Luigi Bisignani-Vuoi Aiutare il giornale? clicca su --> 

storia

 

 

Storia  inviata da  Nevio Campolongo ,é con immenso piacere  porto a vostra conoscenza.

Mio padre, Franco Campolongo artefice di questo restauro.

Dott. Arch. FRANCESCO CAMPOLONGO
Studio Via Porta di Mare,3 tel. fax 089/233422 – SALERNO
Egr. dott. Luigi Bisignani
sandonatodininea@homail.it

Le invio una piccola storia sandonatese che
nasce da un sollecito continuo di mamma Caterina: ‘’Nun mi ni figo di vedire a chiesiceddra sgarrupata Fra’ tu sasi fare; cunzala’’.

franco campolongoLa ‘’cunzammu’’ coralmente con adesione di tutto il rione S.Antonio.
Approntai il progetto di restauro conservativo antisismico ( S= 9), autorizzazioni comunali e deposito al Genio Civile e quanto altro, i lavori furono officiati dall’ottimo geom. Trinchi titolare dell’impresa.
Mi feci carico del finanziamento dell’opera, don Franco Cozzitorto, entusiasta dell’operazione, e i rionali aderirono tutti con ammirazione.

Il signor Iannuzzi si impegnò per il finestrone di prospetto andando a Castrovillari a reperire i vetri cattedrale da me richiesti.
La Signora Felicetta Delia si offrì di fornire la statua del Santo da collocare sul piccolo 12716196_10208911578851341_1575922682678225173_oaltarino in marmo di Carrara mentre don Franco raccolse offerte per l’arredo sacro fornendo altresì la campana del Carmine, chiesa demolita perché collassata in anni precedenti questa gelosamente conservata, è stata collocata sul piccolo campanile a vela di prospetto.

Mi preme chiarire che la piccola abside non fu realizzato per diniego di cessione da parte del proprietario dell’area di sedime al lato nord della chiesetta.

Ogni 13 giugno il rione trova incontro e celebrazione della Santa Messa in onore di S. Antonio,

 

oratorio ssantonio

 

officiata dal nostro don Pino sempre disponibile, fa seguito un piccolo rinfresco offerto dalla famiglia Campolongo.
Gli addobbi floreali e le chiavi sono tenute da zia Maria Iannuzzi, che di giorno lascia una mezza porta aperta, dice che il passante frettoloso può ‘’trasire’’ e dire una orazione e questo è bene.
Tanto per la cronaca di recenti tempi, da portare a conoscenza, tramite l’eccellente Suo sito ai Sandonatesi nel mondo.

Distinti saluti Franco Campolongo

San Antonio

Giuseppe Campolongo :
“é stata una grande piccola opera sopperendo infinite volte alle esigenze dei fedeli del quartiere san antonio, grazie anche ad essi e alla generosita’ dell’arch.Franco Campolongo finanziatore dell’edificazione e restauro. avvenuto nell’anno 1992”.

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2016/02/22/chiesa-di-santantonio/

1 comment

    • Giuseppe campolongo on 25 Febbraio 2016 at 13 h 21 min
    • Reply

    Inaudito dell’allora sindaco che autorizzo ‘ privato a costruire a ridosso della chiesetta!!!!del resto da un diplomato per restauro e venditore elettrodomestici non si poteva pretendere di più vedi fine del paese ….

Lascia un commento

Your email address will not be published.