Giu 01

Si dimettono sei consiglieri su dieci, decade l’Amministrazione De Rose

Tratto da Diritto di Cronaca

SAN DONATO DI NINEA – È durata solo due anni la maggioranza targata Francesco De Rose eletta a maggio 2011. Ieri pomeriggio, infatti, pur con due comunicazioni separate, ben sei consiglieri (tre dell’ormai ex maggioranza ed altrettanti della minoranza), si sono dimessi facendo decadere, di fatto, l’intero consiglio comunale. In una prima missiva i consiglieri Giuseppe Bisignani, Francesco Caruso e Vincenzo Consoli, eletti con la lista vincente del sindaco, hanno formalizzato – per conoscenza anche al Prefetto di Cosenza – le loro dimissioni «tenuto conto – hanno scritto testualmente – della grave situazione politico-amministrativa venutasi a creare». Con altro documento, firmato dall’ex sindaco Luigi Salvo, dall’ex vice sindaco Vincenzo Salvo e dal consigliere Antonio Sparano (tutti in minoranza), hanno rassegnato le dimissioni gli altre tre componenti del civico consesso. A quel punto, restando in carica soltanto il sindaco Francesco De Rose, il suo vice Benedetto Vuono, l’assessore Francesco Iannitelli ed il consigliere Luigi Cozzitorto, non ci sono stati più i numeri dato che la metà più uno dei consiglieri, pur non contestualmente, si sono dimessi. È un fulmine che arriva non tanto a ciel sereno, in quanto già nei mesi scorsi erano cominciati alcuni “mal di pancia”. Ad aprile, infatti, dopo il consigliere Vincenzo Consoli, già dissociatosi dal gruppo di maggioranza da qualche tempo, anche Giuseppe Bisignani aveva protocollato una lettera in cui affermava di «non condividere più il percorso dell’attuale maggioranza» annunciando la costituzione di un gruppo “indipendente”. Nei giorni scorsi, poi, l’altro consigliere Francesco Caruso aveva fatto sapere ai cittadini che «avrebbe votato il consuntivo del 2012 – cosa avvenuta nel consiglio del 23 maggio scorso – ma poi si sarebbe aggregato ai dissidenti Bisignani e Consoli». Detto, fatto. Il consuntivo, per la verità, era passato con cinque voti favorevoli ed un astenuto, mentre i tre consiglieri di minoranza si erano allontanati dall’aula. Ieri pomeriggio, quindi le dimissioni che mettono fine all’Amministrazione guidata dall’ex medico del Cosenza calcio Francesco De Rose. Lo stesso, va ricordato, venne eletto sindaco due anni or sono con il 50,04% dei voti validi contro il 49,96%, ovvero per un solo voto 519 a 518. Quasi nell’immediatezza – giusto per ricordare la vicenda – ci fu anche un ricorso al Tar proprio per l’esiguità della vittoria, con il Tribunale amministrativo che qualche mese dopo confermò la vittoria di De Rose. Ora il Commissariamento dell’Ente e le elezioni anticipate che con molto probabilità ci saranno nel 2014.

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2013/06/01/si-dimettono-sei-consiglieri-su-dieci-decade-lamministrazione-de-rose/

Lascia un commento

Your email address will not be published.