Mag 18

AgriEcoTurismo: Ristorante-Hotel Villa Brazzano

La Redazione

Ristorante-Hotel Villa Brazzano

E dal sopranome che aveva la famiglia del nonno Alfonso Muzzalupo ” i Brazzano!” di San Donato di Ninea .
Villa Brazzano nasce da un antico frantoio che si ergeva al centro di una proprietà di 10 ettari di terreno interamente coltivato da olivi , con il passare del tempo abbiamo aumentato la vegetazione piantando palme, pini, oleandri, piante da frutta e altre piante decorative ornamentali.
Oggi oltre alle villette bifamiliari costruite all’inizio degli anni ottanta, abbiamo 8 camere albergo di recente costruzione (2012), nonché una splendida sala esterna adiacente alla piscina e circondata dalla rigogliosa vegetazione.
Il corpo centrale dove si ergeva il frantoio é stato inglobato nella struttura del ristorante dove si trova la prima sala “interna”,specializzati nella cucina tradizionale regionale, produciamo in forma totalmente biologica carni; ortaggi e verdure di stagione di qualunque genere, nonché pasta e quelle piccole leccornie Sandonatesi che ancora oggi sono ricercatissime e apprezzate da tutti: scavudatielli, fusilli al ferro con sugo di carne di suino, frittuli, gelatina, melanzane ripiene, polpette di riso, cassatelle, turdilli e tirdilluni, pane, e tante altre cose.
Sia per le camere albergo che per gli appartamenti il trattamento possibile é mezza pensione, pensione completa, bed & breakfast, e solo per gli appartamenti anche lo sola locazione, ovvio é che qualunque soluzione prevede il libero accesso “salvo differente comunicazione” della piscina, campo da tennis, campo da calcetto in erba, campo bocce, area svago bambini, pineta e navetta da e per il mare.costo lido escluso.
Questa é la nostra storia….siamo una famiglia che gestisce una struttura Turistico Recettiva o come piace a noi definirla un “Azienda Agri Eco Turistica!” nata per rendere speciale quei momenti che i nostri ospiti decidono di ritagliarsi per coccolarsi e viziarsi un pò! Info costi e dettagli al : info@forestvillabrazzano.it
oppure su facebook: Hotel villa Brazzano

Hotel VILLA BRAZZANO

Contrada Foresta, 87029 SCALEA (CS)

tel.: 0985939895

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2013/05/18/agriecoturismo-ristorante-hotel-villa-brazzano/

5 comments

Skip to comment form

    • giovanni on 18 Maggio 2013 at 21 h 52 min
    • Reply

    I complimenti più sentiti alla famiglia i Gangiulu i brazzanu. Già vista ed apprezzata ma il complesso non era ancora come descritto nel presente articolo.

    • un sandonatese on 20 Maggio 2013 at 8 h 26 min
    • Reply

    conplimenti ,alla famiglia brazzano per il bel inpianto che anno creato , io conosco sia il luogo che il panorama ,questo e un monito che dovrebbe far rifletere gli aministatori san donatesi di ieri e di oggi .di quello che i san donatesi riescono a creare fuori dal teritorio ostile del nosto paese.peccato che questo bel inpianto di ricezione turistica non sia a san donato .i fatti politici egli inciuci che oggi fermentano san donato ci fanno drizzare i capelli stiamo tornando ai tenpi della banda…bas……..dio salvi ….san donato……alla gentile redazione.
    perche non lanci un sondaggio su cio che anno realizato in bene o in male i sindaci dagli anni 50 ad oggi cosi noi san donatesi possiamo valutare in quanti di questi primi cittadini si sono meritati la dedica di detta via ……
    .

    • giovanni on 21 Maggio 2013 at 10 h 34 min
    • Reply

    Non male l’idea di un sandonatese. Ma più che fare un sondaggio circa i risultati raggiunti dalle varie amministrazioni che si sono succedute alla guida del paese,che poi sarebbe un qualcosa basato sulla memoria dei sondati, se ci fosse una persona volenterosa e con del tempo da spendere a favore della comunità si potrebbe fare una ricerca delle delibere assunte da ciascuna amministrazione e pubblicarle circostanziate dagli esiti ottenuti. Nei sondaggi ciascun interpellato esprime il proprio punto di vista e la verità può essere falsata in virtù dell’interesse di parte o in virtù dell’appartenenza.

    • un sandonatese on 21 Maggio 2013 at 12 h 45 min
    • Reply

    buon giorno giovanni,e vero che si possono visionare le delibere ma penso che a non tutti e permesso, ma ci basterebbe il sentito dire ,o in realta le opere edificate o realizate dai vari amministratori o adiretura boicottate o infossate dal sucessore ,per esenbio per quale motivo l,ospedale di lungro votato dai vari paesi a sud della 105per quale magia l,opera venne regalata a lungro ,oppure un fantomatico traforo della mula scarabile gia finanziato in canbio del prelievo del,acqua del,abatemarco.a noi san donatesi piacerebe sapere se queste sono fantasie popolari o verita,come i vari finanziamenti sprecati in opere inutili ,come una fantomatica area atrezzata per canper in una zona sperduta ,opure un centro visite del parco dove nessuno si fermera mai.ai giovani sandonatesi voi tutti avete un conpiuter,chiedete ed intagate presso i vostri genitori e nonni e fateci sentire le loro verita…..

    • giovanni on 21 Maggio 2013 at 21 h 31 min
    • Reply

    Anche se la mia volontà sarebbe quella di fare chiarezza fino in fondo, alla fine potrebbe bastare anche ciò che tu dici. L’obiettivo da raggiungere sarebbe solo quello di poter far capire ai residenti di votare sulla base della storia personale di chi si propone, ovvero: cosa ha fatto nella vita? È stato una persona onesta? Ha avuto rispetto del bene comune? Oppure nonostante le promesse ha poi pensato al proprio di bene e a quello dei suoi amici? Andrebbe bene anche solo di riuscire a sviscerare queste cose. La mia paura, alla fine, è una sola, che mal governando la comunità gli abitanti del territorio potrebbero continuare a calare fino a che San Donato potrebbe essere accorpato ad altra comunità. In tal caso si può riuscire ad immaginare lo scempio delle poche cose di rilievo rimaste, sempre che ne siano rimaste.

Lascia un commento

Your email address will not be published.