L’asino e la luna…su Coming Soon Television

La redazione   21 Maggio 2012

In onda martedì 22 maggio alle 19:20 su Coming Soon Television (canale 49 del digitale terrestre).L’Asino e la Luna, per la selezione di cortometraggi “Short Stories”!

“A chi lascia per sempre il proprio paese e per le strade del mondo lo va rincorrendo”
— con Short Stories e Giuseppe Carrieri

“L’asino e la luna” è un cortometraggio realizzato interamente a San Donato di Ninea  per la regia di Giuseppe Carrieri, la fotografia e il montaggio di Giancarlo Migliore e le musiche originali di Pietro Iannuzzi in collaborazione con Mario Panebianco e l’associazione Amici della Musica. Gli interpreti sono Aurora Artuso, l’asino Napoleone e Saveria Caruso.  Le illustrazioni di Paola Luciani e la grafica di Amerigo Moranelli.

L’intero cortometraggio è dedicato “A chi lascia per sempre il proprio paese e per le strade del mondo lo va rincorrendo”

Clicca qui o sulla foto per vedere il film completo…

Un grazie immenso a tutti gli artisti ,in particolare a Pietro Iannuzzi che ci ha dato l’autorizzazione di pubblicare questo unico e  bellissimo film.

 

 

Permalink link a questo articolo: https://www.sandonatodininea-cs.it/2012/05/21/lasino-e-la-luna-su-coming-soon-television/

3 commenti

  1. Un film ,una realtà…questo film interpretato meravigliosamente dagli artisti con una un meravigliosa musica é uno dei più bei regali che si poteva fare al “SANDONATESE” sparso nel mondo… un film da vedere e rivedere,una lacrima certamente scivolerà …arrivando alla fine ,si rimetterà subito dall’inizio per meglio rivedere i luoghi da noi tutti conosciuti,i dettagli di ogni parola della piccola Aurora,ascoltare questa meravigliosa musica che da i brividi ,alla fantastica interpretazione di Zia Saveria … ed all’eroe Napoleone..questo é il nostro paese oggi!!! … Bellísima idea !!
    Più lo Rivedo é più mi sento SANDONATESE,e sempre qualche lacrima che scivola silenziosa….

    grazie
    Luigi

    • Giovanni Benincasa il 21 Maggio 2012 alle 21 h 42 min
    • Rispondi

    Hanno rappresentato la nuda e cruda realtà che si vive e si respira nel nostro mai dimenticato paese quando ci capiti in periodi normali non di sagre o di festa. Dopo averlo vissuto in periodi in cui c’era gente e la vita per quanto grama veniva vissuta, vederlo così fa morire qualcosa dentro di noi. Ti assale una tristezza che strugge l’anima e la mente. Non rimane che augurare un futuro migliore al nostro mai dimenticato San Donato. Giovanni

    • Maria Teresa Madormo il 21 Maggio 2012 alle 21 h 57 min
    • Rispondi

    La realtà è molto triste, ma il film è bellissimo, un grande abbraccio a te Luigi.
    Teresa

Rispondi a sandonatodininea Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.