Frana a San Donato di Ninea

Luigi Bisignani : tratto da Diritto di Cronaca

Maltempo sulla Valle dell’Esaro causa frane e smottamenti

VALLE ESARO – Il maltempo continua a colpire la Valle dell’Esaro e i primi danni non tardano a farsi registrare. In particolare, a causa delle forti piogge e raffiche di vento a San Donato di Ninea si è staccato un masso di circa 5 metri cubi dalla montagna soprastante il centro storico finendo, fortunatamente, all’interno di una casa disabitata. Non si segnalano danni a persone, ma la zona di corso Domenico Martucci è stata transennata ed interdetta al transito per motivi di sicurezza, essendo limitrofa alla piazza principale. Immediato l’intervento dei tecnici comunali e del sindaco Jim Di Giorno per rendersi conto della situazione. Quest’ultimo ha emesso un’ordinanza di Protezione civile trasmessa per conoscenza anche al Prefetto di Cosenza.
Piccole frane, inoltre si sono registrate in altre aree del territorio, mentre quella più consistente si è verificata nel comune di Fagnano Castello. Qui l’Anas ha comunicato che è chiuso provvisoriamente al traffico, in entrambe le direzioni, un tratto della statale 283 “delle Terme Luigiane”, all’altezza del km 18,300a causa di una frana. Sul posto sono presenti le squadre Anas per eseguire le verifiche sulla sede stradale ed avviare le attività di ripristino della circolazione in piena sicurezza per gli utenti. Il traffico viene deviato temporaneamente sulla viabilità provinciale.

Permalink link a questo articolo: https://www.sandonatodininea-cs.it/2015/02/01/frana-a-san-donato-di-ninea/

3 commenti

    • Giovanni Benincasa il 1 Febbraio 2015 alle 12 h 29 min
    • Rispondi

    Mi dispiace per il nostro martoriato paese.

  1. Rosa Alba Russo scrive:
    Non riesco a lasciare un commento nel giornale interattivo! Volevo dire che spero che l’Amministrazione ora si attivi in fretta per risolvere il problema; spero che non ci siano le lungaggini che ci sono ancora per i lavori di sistemazione di altre piccole frane ed in particolare di quella che ha reso inagibile la strada verso il rifugio in montagna!!!! Pensare che sono delle zone stupende! Ricordo che nel 1993 ho fatto tutti i sentieri possibili con una mia amica, rifocillandoci poi dai ragazzi del rifugio! Poi……tutto è finito e non ho mai capito il perché!!!!!! Puoi copiare tu questo mio commento nel giornale?

    1. Per un san donatese sentire le sciagure che perseguitano il nostro caro paese non puo rattristarci speriamo riescono a risolvere presto il problema

Rispondi a sandonatodininea Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.