ABBANDONO

La redazione

ABBANDONO

Piangono i paeselli, non li udite?
dai tetti rossi alle grondaie
ed alle tristi, impolverate soglie
è un pianto live, qual fruscio di foglie.

Paesi in agonia e abbandonati
vuoti di giochi, di passi e allegre voci:
da imposte chiuse e da camini spenti
escono tenui e flebili lamenti.

Cari paesi…! Mollemente adagiati
sotto la coltre della bianca neve
oppur ttra verdi e pianeggianti valli
raccolti e uniti, da tortuose calli.

Manca il lavoro e tutti se ne vanno
verso citta e grossi agglomerati
chiuse le case, baciate dal sole
deserti i prati, fragranti di viole.

Filtrato dalla quiete e dal silenzio
mi sboccia in cuore, solenne un sentimento
io non ti lascio… caro paese mio!
Con te rimango, finché lo vorrà Dio.

Dal libro edito: ” Anima inquieta”

testo di: Marta Alberti

foto : Luigi Bisignani

Permalink link a questo articolo: https://www.sandonatodininea-cs.it/2014/02/03/abbandono/

1 commento

    • Marta Rosa Martinez Ambrosini il 3 Febbraio 2014 alle 17 h 17 min
    • Rispondi

    Commovente! Purtroppo tanti piccoli paesi rimangoo abbandonati per la mancanza di un futuro per gli abitanti.

Rispondi a Marta Rosa Martinez Ambrosini Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.