Mar 24

Stuòzzi ì stòria: U’ màngiàri

Luigi Bisignani

Ricevo da Minucciu e con piacere pubblico

CULTURA

 

 

Umàngiàri.

cultura-sandonatese.jpgNon so quanti, fra quelli della mia età, rammentano quei minestroni fumanti e saporitissimi, che le nostre mamme e nonne mettevano in tavola al nostro rientro da scuola, oppure per cena, quando era obbligatorio che tutti i membri della famiglia, sedessero attorno al tavolo dove si consumava il pasto e si concludeva la giornata.

Non so neanche  se i miei coetanei si siano mai interrogati, circa  le vicende le trasformazioni di quelle composte nel tempo e sulla storia di quegli accostamenti e la provenienza di quei piatti, la cui base era prevalentemente vegetale ed infine, quale consuetudine secolare si nascondeva dietro quei sapori unici ed inimitabili, mai gustati altrove.

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2016/03/24/stuozzi-i-storia-u-mangiari/

Mar 20

Domenica delle Palme: Passione del Signore

Luigi Bisignani

Domenica delle Palme: Passione del Signore

 La settimana santa, che oggi inizia, dove-of-peacecelebra il mistero della morte e risurrezione di Cristo. Oggi però la liturgia pone l’accento sulla passione, come la prossima domenica sulla risurrezione. La celebrazione della Messa della Passione è preceduta dalla processione delle Palme: è Gesù stesso che presenta già la sua morte in un clima trionfale di vittoria. La nostra partecipazione a questa liturgia ci impegna a seguire Gesù Cristo lungo il suo cammino. – Oggi si celebra la Giornata dei Giovani a livello diocesano.

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2016/03/20/domenica-delle-palme-passione-del-signore/

Mar 18

Salviamo le nostre castagne

Luigi Bisignani

Facciamo rivivere le nostre castagne

castagne (3)Dopo anni ed anni di lotta contro questa malattia che distrugge i nostri castagneti,la lotta biologica sembra dare esiti positivi,prova le belle castagne della raccolta 2015.

Per continuare questa esperienza  per salvare i nostri castagneti l’Aministrazione Comunale ha deciso di continuare questa esperienza biologica anche quest’anno,ma visto il costo il comune chiede a tutti i cittadini di partecipare.

Si avvisano tutti i cittadini che l’Amministrazione Comunale intende continuare la lotta biologica per la salvaguardia del castagneto sandonatese.In particolare verrà riproposto l’acquisto ed il rilascio del Torymus Sinesis,insetto antagonista del Cinipide Galligeno del castagno,causa del degrado della perdita di produzione dei nostri castagneti. Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2016/03/18/salviamo-le-nostre-castagne/

Mar 16

Vincenzo Panebianco

Luigi Bisignani

Il giorno 14 febbraio 2016 si è spento  Vincenzo Panebianco ,Nato a San Donato di Ninea il 1913

Vincenzo Panebianco 1913

 

Ne danno il triste annuncio la famiglia e la suocera Maria Panebianco
Le esequie verranno celebrate il giovedi 17 Marzo,

da Makagna`Funeral Home alle9.30 ,in Cliffside Park N,J. Tel . 201.945.7100.

Visite mercoledi marzo 16 dalle 11 alle 2..,pm .

 

 

 

“Nessuno muore sulla terra, finché vive nel cuore di chi resta”.

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2016/03/16/vincenzo-panebianco/

Mar 13

MEDIOEVO AUREO…

Bisignani Luigi

Ricevuto e pubblico con grande piacere,questo studio storico  di Cesare De ROSIS

MEDIOEVO AUREO. LA STAUROTECA DI COSENZA NELLA PRODUZIONE ARTISTICA DELLA FASE NORMANNO – SVEVA

 di Cesare De ROSIS

Opificio Normanno di Palermo. Reliquiario della Vera Croce ( Stauroteca ). Metà sec. XII. cm 21,4 x 26,4. Galleria Nazionale di Cosenza, Palazzo Arnone

Opificio Normanno di Palermo. Reliquiario della Vera Croce ( Stauroteca ). Metà sec. XII. cm 21,4 x 26,4. Galleria Nazionale di Cosenza, Palazzo Arnone

Verso la metà del XIX secolo un architetto francese, Charles Rohault de Fleury, che dedicò gli ultimi anni della sua vita all’archeologia cristiana, si prese la briga di prendere in esame uno per uno tutti i frammenti della croce catalogati del mondo, ne calcolò il volume comparando il tipo di legno a cui appartengono. Il motivo di questo bizzarro e impegnativo studio consisteva soprattutto nell’individuare l’autenticità dei frammenti stessi. A tal proposito rievoco un vecchio, ma quanto mai appropriato, aforisma di Umberto Eco: “Molte reliquie che si conservano a Costantinopoli sono di dubbiosissima origine, ma il fedele che le bacia sente emanare da esse aromi soprannaturali. È la fede che le fa vere, non esse che fanno vera la fede.” Il culto della Vera Croce, diffusosi in tutto il mondo cristiano, affonda le radici a Gerusalemme, a seguito dell’inventio Crucis da parte di Elena, madre dell’ imperatore Costantino. Con lei ebbe inizio anche la dispersione di reliquie e reliquiari. Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2016/03/13/medioevo-aureo/

Mar 08

BUONA feste a tutte le Donne

Luigi Bisignani

8 Marzo Festa della Donna

L’origine della Festa dell’8 Marzo risale al 1908, quando un gruppo di operaie di una industria tessile di New York scioperò come forma di protesta contro le terribili condizioni in cui si trovavano a lavorare.
Lo sciopero proseguìper diverse giornate ma fu proprio l’8 Marzo che la proprietà dell’azienda bloccò le uscite della fabbrica, impedendo alle operaie di uscire dalla stessa.
Un incendio ferì mortalmente 129 operaie, tra cui anche delle italiane, donne che cercavano semplicemente di migliorare la propria qualità del lavoro.

Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso
sei un granello di colpa
anche agli occhi di Dio
malgrado le tue sante guerre
per l’emancipazione.
Spaccarono la tua bellezza
e rimane uno scheletro d’amore
che però grida ancora vendetta
e soltanto tu riesci
ancora a piangere,
poi ti volgi e vedi ancora i tuoi figli,
poi ti volti e non sai ancora dire
e taci meravigliata
e allora diventi grande come la terra
e innalzi il tuo canto d’amore.

Non solo l’8 marzo, ma tutti i giorni la donna è costretta a lottare per la sua dignità per avere il rispetto di questa società. Doniamo a loro tutto l’amore dei nostri cuori senza dimenticare che siamo figli del suo cuore, siamo noi tutti figli di una donna!

BUONA FESTA A TUTTE LE DONNE!!

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2016/03/08/buona-feste-a-tutte-le-donne/

Mar 07

ZIA TUMASINA

Luigi Bisignani

Ho appreso che zia Tumasina i Stratico ci ha lasciato ,ci lascia in questo mondo per ritrovare la pace nel Paradiso ,là ,dove merita tanto e riposerà in Pace.

Donna e personaggio caro a tutti i paesani ,chi non ricorda il suo negozio ALIMENTARI !!

« ara chiazza nova,ara scalinata che sale al vecchio comune difronte alla cosa dove abitava Don Peppino Lamenza ». Mi rcordo di Zia Tumasina una Donna sempre molto calma e sempre con un sorriso ed una parola dolce per ogni cliente o passante che la salutava davanti al suo negozio…

Le nostre più sentite condoglianze per Maria e Pasqualino .zia tumasina02

PS : non ho potuto recuperare una foto  di lei da sola,ho ritrovato questa foto dove potete vederla in alto a destra.

Riposa in pace Zia Tumasina

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2016/03/07/zia-tumasina/

Mar 05

Rilancio Economico….

Luigi Bisignani tratto da “Gazzetta del sud”

La promozione turistica del territorio Sandonatese affidata

all’imprenditore che ama la natura e soprattutto tutto il territorio Sandonatese:

Enzo Barbieri

12787982_10206239328966679_1981748014_n

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2016/03/05/rilancio-economico/

Mar 04

Avviso Pubblico

Luigi Bisignani

Si avvisa  tutta la cittadinanza

Che nei giorni 9 e 10 Marzo  ci sarà una distribuzione di generi alimentari.

avviso pubblico marzo 2016

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2016/03/04/avviso-pubblico-4/

Mar 01

San Donato in Brasile

Luigi Bisignani

Tanti e tanti anni fa il popolo sandonatese comincia  a partire per altri cieli.

Causa certamente la situazone politica ma soprattutto il fatto di dare da mangiare  alla propria  famiglia, diventava molto duro dopo la prima e la seconda querra mondiale.

Epoca che si registrano i più grandi esodi dell’migrazione italiana ma soprattutto sandonatese.

In quell’epoca si partiva con la nave da Napoli per parecchi giorni ,mesi ,per approdare sulla terra promessa dell’America del sud e chi non c’é la faceva rimaneva più vicino in Europa.

In Argentina ,Brasile, Uruguay si registra il numero più importante della nostra emigrazione.Paesani che hanno lasciato tutto,ci fu pure chi non é mai ritornato.Dopo aver richiamato il resto della famiglia in terre lontano, si sono stabiliti e ci sono rimasti.Hanno portato con loro gli Usi  ed i Costumi del paese.In Argentina dove vive tutt’ora una grande parte del nostrKarinao paese,troviamo la famiglia Tropea che ha tramandato usi e costumi del nostro paese ai figli  e nipoti ,tra questi troviamo Karina Tropea,che dopo aver vissuto con i nonni e genitori,in Argentina, ci racconta che la sua vita fu vissuta praticamente come se vivesse  al paese ,dall’orto alla cucina tutto gli ricorda il paese a tale punto che ha fatto una raccolta di tutte le specialità del paese ed ha pubblicato un libro dove parla e fa sentire il profumo di SAN DONATO DI NINEA .Oggi Karina abita in Brasile dove insegna lingue estere ed é in questa bellissima nazione che ha scritto questo libro.

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.sandonatodininea-cs.it/2016/03/01/san-donato-in-argentina/